NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0291144000.jpg0291144000.jpg
Tempo della persona e sapienza del possibile - Vol.I Per una teoretica, una critica e una metaforica del personalismo
SKU: 0291144000
Limone Giuseppe
19,00 €

Isbn
887104343X
Collana:

"Università degli studi di Napoli Federico II - Istituto di Filosofia del Diritto"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
11
Formato
13x21
Nr. Pagine
558
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1990
Dentro lo spazio spalancato dalla crisi delle - variamente mimetizzate - filosofie della storia, delle ideologie totalizzanti, dei post-strutturalismi, dei post-'positivismi' e dentro il nuovo scenario aperto - in modo anche plurìvoco - dal mitologema del postmoderno (e di ogni possibile « post »), appaiono sempre più insistìti, oggi, anche fuori degli à mbiti di consolidata udienza, i rimandi - speculativi, metaetici, « topici » - al «criterio »-persona: luogo di riflessione-esperienza teoretica che non è il «soggettivo», e che ha - lo si era forse, saccheggiandolo, dimenticato - quarti di tradizione antichissima e grande, nella quale lo scavo da fare non è certamente compiuto. La più complessa coscienza dei sentieri cruciali aperti dal tempo (su temi nodali quali il rapporto tra fede e politica, etica e diritto, persona e struttura, sacro e profano, convinzioni di coscienza e laicità , giustizia e libertà , uguaglianza e differenza, garanzie e partecipazione, democrazia e socialismo, dimensione pubblica e dimensione privata della fede) sembra prepotentemente far risalire - oggi - il luogo-persona, con quei movimenti impercettibili e grandi che segnano un'epoca, lungo l'eclittica del dibattito filosofico. Ciò significa, forse, domandarsi come una tradizione della filosofia occidentale antichissima e nuova - il personalismo perennis - abbia progressivamente accresciuto e stratificato, nel proprio continuo reagire-svelarsi agli stimoli del tempo, un pensiero sapiente, complesso, affilato, (a volte) spregiudicato. Il personalismo, quale orientamento di fondo che è già un vissuto precomprendere il tempo, ha dimensioni logiche sue che vanno còlte e nominate. Lungo il suo percorso è forse possibile cogliere ed elucidare, da un lato, le linee costituenti di un personalismo tout court - e, nel loro à mbito, lo specifico snodo che, nel « luogo-persona», paradossalmente si apre fra una « metafisica » e una « metaforica » -, e, dall'altro lato, il pluriintersecato itinerario fenomenologico che, a partire da quelle linee, si sviluppa dalla « persona » al « potere » - dalla « persona » al « sociale», dalla « persona » alla « tecnoscienza », dal « pudore » alla « struttura » - e viceversa: e ciò, nello sforzo di coglierne analiticamente i passi algoritmici e, insieme, il complessivo pulsare. Il lavoro presente nasce da questa inedia del domandare. Nella consapevolezza che delineare una mappa possibile di questi cimenti e tracciati è c6mpito a cui la filosofia - il suo luogo-tempo - perennemente attinge e in cui perennemente consuma i dadi della sua sempre rinnovata scommessa.

L'AUTORE

Giuseppe Limone è dottore di ricerca presso l'Istituto di Filosofia del Diritto nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Napoli. Vincitore nel 1980 del Premio internazionale « Emmanuel Mounier ». Insegna Filosofia delle Scienze sociali nella Università degli Studi del Molise e Introduzione alle Scienze Giuridiche nell'Istituto Universitario di Magistero di Napoli. Fra i lavori di cui è autore: La fede come utopia militante, Napoli, 1980; Tra fede e giustizia. Alcuni punti sul contemporaneo, Napoli, 1983; Problemi d'intepretazione, in questione personalista, Roma, 1986; Il ritorno della «persona», Napoli, 1987; Tempo della persona e sapienza del possibile. Valori, politica, diritto in Emmanuel Mounier, vol. I, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1988; Moduli epistemologici e moduli personologici nella cultura francese fra Otto e Novecento, Napoli, 1990; Tempo e diritto nell'assiologia di Giuseppe Capograssi, Napoli, 1990.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved