NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7412060120.jpg7412060120.jpg
Profili civilistici dell'abuso tributario. L'inopponibilità delle condotte elusive
SKU: 7412060120
Perlingieri Giovanni
14,00 €

Isbn
9788849523713
Collana:

"Seconda Università degli Studi di Napoli « Jean Monnet » Quaderni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
35
Formato
17x24
Nr. Pagine
112
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2012
Con il presente lavoro si verifica l'esistenza nell'ordinamento giuridico vigente della clausola generale antielusiva e si chiarisce sia la differenza ontologica tra risparmio d'imposta, abuso tributario, frode alla legge, simulazione e uso indiretto del negozio, sia l'incongruenza di quella parte della dottrina e della giurisprudenza che in caso di elusione ed evasione fiscali configurano, in ogni caso e pur di là dalle fattispecie di reato, la nullità civilistica dell'atto. La riflessione si propone di dimostrare, attraverso il ricorso alla tecnica argomentativa dell'abuso, la necessità di rifuggire da considerazioni prettamente statiche, strutturali e assolute del diritto, nonchè insensibili all'idea della giurisprudenza come scienza sociale, al fine di approdare ad una analisi dinamica e relazionale delle situazioni soggettive, consapevole che il diritto non si risolve nella legge e che l'«esistenza» non può prescindere dalla «coesistenza».

L'AUTORE
Giovanni Perlingieri
è professore ordinario di Istituzioni di diritto privato nella Seconda Università degli Studi di Napoli.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved